Itinerario turistico in Toscana: Firenze e i grandi cicli pittorici

Mappa itinerario: percorso turistico giornaliero di circa 90 km in auto oppure in treno con partenza dalla stazione di Arezzo
Partenza e arrivo: "Podere La Villetta" agriturismo toscano con area giochi per i bambini
 
Utilizzando l’Agriturismo "Podere La Villetta" come punto di partenza e arrivo, suggeriamo l'itinerario turistico toscano più noto e interessante da un punto di vista storico-artistico.

Poche città al mondo sono state visitate e amate come Firenze da studiosi o semplici turisti. Innumerevoli le chiavi di lettura per impostare una visita al capoluogo toscano ex capitale dei Medici. Dovendo operare una scelta, si è deciso di focalizzare l'attenzione sugli straordinari cicli pittorici apparsi a Firenze nel corso del Quattrocento e del Cinquecento. Maestri del calibro di Beato Angelico, Masolino, Masaccio, Benozzo Bozzoli, Domenico Ghirlandaio, Andrea del Sarto e Jacopo Pontormo ci guidano attraverso i loro capolavori lungo un itinerario al quale si potranno aggiungere i numerosi monumenti che si incontreranno lungo il cammino.

Da S. Maria Novella, punto di partenza particolarmente indicato a chi arriva in città sia in auto che in treno, l'itinerario segue le vie Panzani, de' Cerretani e Borgo S.Lorenzo fino a Palazzo Medici-Riccardi, dal quale via Cavour conduce direttamente al Museo di S. Marco, collegato da via Cesare Battisti alla Basilica della SS. Annunziata. Più lungo il cammino per arrivare alla cappella Brancacci in S. Maria del Carmine, situata nel rione di S. Frediano, sulla sponda opposta dell'Arno.

Nelle strade del centro è ancora possibile imbattersi in venditori ambulanti di trippa, che stazionano soprattutto in autunno e inverno in varie piazze della città (ad esempio al mercato di S. Lorenzo). 

E' consigliabile servirsi dei trasporti pubblici per raggiungere il Museo del Cenacolo di Andrea del Sarto, nel quartiere di San Salvi e Fiesole immersa nel verde delle colline fiorentine. Fiesole vanta la presenza di Istituzioni di fama mondiale, quali l'Istituto
Universitario Europeo e l'Università di Harvard, e origini assai più antiche rispetto al capoluogo. L'area archeologica, dotata di un interessante Museo, concentra le più importanti testimonianze dell'abitato antico: il Teatro romano, le Terme e le poderose mura etrusche. Conserva insigni opere d'arte, come la vicina S. Domenico, che nel suo ricco patrimonio annovera dipinti del Beato Angelico.

La possibilità di un pernottamento al “Podere La Villetta” nasce dal desiderio di giovani coppie e famiglie alla ricerca di momenti di relax e di cultura, alla scoperta di bellezze naturali e artistiche della Toscana oltre che all'ospitalità e la cucina tipica Toscana.
Condividi facebook share twitter share pinterest share
Omega-net - Internet Partner